7 Days To Die

Prendete Minecraft, aggiungete Left 4 dead 2, mischiate bene e spruzzate tutto con un po' di realismo e pathos. Quello che otterrete è 7 days to die, un survival horror (indie) spettacolare.
Sebbene ancora in fase alpha (quindi affetto da diversi bugs), il gioco in questione promette davvero bene!
Iniziando la partita vi troverete immersi in uno scenario post apocalittico in cui voi (ed eventualmente i vostri amici se avrete la possibilità di giocare su un server) sarete i sopravvissuti e vi troverete nella lontana Arizona.
"Sopravvivere ad ogni giorno è una sfida, ma sopravvivere alla notte è follia". Con questa frase si potrebbe riassumere al 100% il contenuto del gioco. Infatti se durante le ore di luce sarà possibile girovagare alla ricerca di oggetti utili per la vostra sopravvivenza (cibo, acqua, armi, materiali, etc), durante le ore di buio le orde di zombie si moltiplicheranno, saranno più "attivi" ed inizieranno a darvi la caccia.
In vostra difesa avrete, come già detto, tutto quello che potrete trovare nel desolato scenario dell'Arizona ed in più la vostra fantasia. Sarà possibile, infatti, costruire un riparo fortificato o "craftare" le vostre rudimentali armi con i materiali base raccattati in giro (minecraft style).
Simile ad altri giochi (o a parti di essi), ma totalmente diverso ed innovativo nello stesso tempo. A differenza di minecraft, giusto per fare un esempio, in questo gioco la gravità è importantissima. Scordatevi quindi di piazzare tetti senza una buona struttura portante e dimenticate infiniti tunnel all'interno di montagne!
Il gioco (reso popolare tra gli appassionati in Italia grazie anche alla divulgazione di diversi youtubers come Capobastone e Luke4316) ha passato la fase "Greenlight" di Steam e sarà presto disponibile sulla famosa piattaforma, ma è già possibile acquistarlo tramite SITO.

Buona sopravvivenza!!!




Commenti

Post popolari in questo blog

Shitstorm? Eh?

Il futuro dei case per pc? Probabilmente una scrivania

WatchMojo e Stereomood, curiosità e musica direttamente dal web