Post

Visualizzazione dei post da 2013

"Lo Hobbit - La desolazione di Smaug" (a.k.a. un torto a "Il Signore degli Anelli")

Immagine
- Trama: Ne "Il Signore degli Anelli" Bilbo diceva di sentirsi stanco, "sottile, quasi stiracchiato, come il burro spalmato su troppo pane". E' esattamente quello che si potrebbe dire della saga de "Lo Hobbit". Una storia tirata per le lunghe, quasi dando l'impressione di voler a tutti i costi tirarne fuori tre episodi;
- Animazioni: Non so dire esattamente cosa non funzioni, ma c'è qualcosa che lascia un certo senso di perplessità. Quasi come se fosse tutto un po' arrabattato e approssimativo;
- Combattimenti: Decisamente poco realistici e, a volte, farciti di inutili scene che vogliono risultare forzatamente "simpatiche" e bambinesche (e ok, il libro di Tolkien è meno epico e più "comico" della trilogia successiva, ma qui si è un "filino" esagerato);
- Colpi di scena: Ehm... passiamo oltre;
- Ritmo: Leeeeeeento. Che poi, un ritmo del genere non è sbagliato a priori, ma ci sono casi e casi. In un film come "…

Nanometri e sogni

Il nanometro corrisponde ad UN MILIARDESIMO di metro. Ci riuscite ad immaginare questa dimensione? Difficile eh? Facciamo un esempio pratico... pensate che un capello misura circa 80.000 nanometri di spessore. Adesso che avete un po' più chiaro quanto grande sia un nanometro, immaginate 14 nanometri. Si, lo so, è difficile e quasi folle questo sforzo... ma 14 nanometri è esattamente la dimensione dei prossimi gate dei transistors delle CPU Intel (tecnologia Broadwell) che dovrebbero uscire all'inizio del 2015 (attualmente le CPU Intel basate su tecnologia Haswell hanno gate di 22 nm). Ma perchè questa rincorsa al nanometro? Beh i vantaggi sono molteplici: migliore resa produttiva dei processori;minore consumo elettrico (e, di conseguenza, minor surriscaldamento cpu);possibilità di integrare un numero di transistor sempre maggiore (aumento potenza elaborativa). Davanti a queste cifre il mio "vecchio" processore a 45 nm impallidisce (anche se, devo essere onesto, regge…

Nostalgia Critic

Immagine
"C'è tanta spazzatura lì fuori che vorrebbe succhiarvi via del tempo prezioso; i "Super Critics" ("Nostalgia Critic", "Nostalgia Chick", "Cinema Snob" e "Todd in the Shadows") vi aiuteranno ad attraversare la giungla della mediocrità per trovare delle vere gemme di cultura pop". Questa è la descrizione che campeggia nelle info del canale youtube "League of Super Critics". Ma chi sono? Chi è quel tizio con gli occhiali che parla nei video?
Beh, lui è Doug Walker, artista di Chicago conosciuto come "The guy with the glasses" (il tizio con gli occhiali) che nel 2007 iniziò a fare video su youtube aprendo il canale "The Nostalgia Critic" in cui proponeva recensioni sopra le righe di film e serie tv del passato (ma in seguito anche attuali). Il suo stile è cinico, dissacrante, pieno di quella "rabbia" e di quello sconcerto che prende tutti noi quando ci capita di rivedere film che, da …

Grafica e Videogiochi

Immagine
Non saprei ben dire che peso dovrebbe avere la grafica nella valutazione globale di un videogioco. O meglio, non saprei definire la percentuale in cui il fotorealismo influenzi il mio giudizio su un gioco. Si, lo so che ci sono i fanboy sfrenati della "grafica uber alles" per i quali se non ci sono modelli con 350 zilioni di poligoni il gioco fa schifo, ma io non faccio decisamente parte di quella categoria.
Sono abbastanza vecchio da aver visto i primi giochi (e, signori, si parla di Commodore 16) dove la grafica consisteva in pixel colorati grossi come un t-rex, ma che erano capaci di regalare ore ed ore di divertimento puro. E sono anche (ancora) abbastanza "ragazzino dentro" da essere appassionato di videogiochi, quindi posso benissimo fare un raffronto tra le due ere. Secondo il mio modestissimo parere, la grafica influenza il giudizio che abbiamo su un videogioco in maniera inversamente proporzionale alla profondità del suo contenuto. Mi spiego meglio: più i…

Vi siete già "fumettizzati" con Bitstrips?

Immagine
Da noi sta prendendo piede pian piano, in altre nazioni viene già definito come "annoying custom cartoons that have spread like a plague across Facebook news feeds" (fumetti personalizzati che si stanno espandendo come una piaga sulle bachece di Facebook). Parliamo di Bitstrips, un'applicazione creata da dei ragazzi canadesi nel 2012 che ci permette di diventare protagonisti di alcune vignette "fumettizzandoci". L'idea è semplice: trasformare quello che scriveremmo in un, ormai "comunissimo", status facebook dalle parole ad un concetto più visual, attraverso il fumetto. Una volta scaricata l'app (presente sia per android che per iphone, ma anche all'interno dello stesso facebook) si potrà creare un vostro avatar personalizzato e verosimilmente somigliante a voi (altezza, peso, lineamenti, abiti). Fatto? Bene, ora potrete piazzarvi in diversi scenari (sono disponibili oltre 1000 templates) ed aggiungere i vostri amici (si, potrete disegnar…

Perchè?

Perchè la Rai (nel 2013) pubblica video su youtube con qualità massima 240p? Non gli bastano i soldi o non hanno la tecnologia per andare in HD? Credo la risposta ad entrambi i punti sia "no". E allora?
Perchè avrei voluto scrivere un post sul deep web, ma appena iniziato ho deciso di lasciar perdere (quasi disgustato) per non incrementare il coro di quelli che fanno conoscere questa realtà a chi non dovrebbe?
Perchè Steam inizia i saldi proprio quando sono al verde?
Perchè diavolo esistono i "fanboy" della Xbox o della Playstation (ma anche di PC e Mac) che non riescono proprio a ragionare con la loro testa ed essere obiettivi (e parlo di quelli che proprio non hanno idea di cosa stiano parlando, senza un minimo di spiegazioni che supportino le loro preferenze)?
Perchè la community italiana di youtube è (nella sua quasi totalità) un ammasso deforme di bimbiminkia stereotipati e "stereotipanti"?
Perchè ci sono "artisti" in giro (vedi Lady Gaga …

Sakura e Bushido

Immagine
Fermo davanti ad un foglio vuoto. Faccio un giro random sulle immagini di Google. Alzo gli occhi e vedo la mia katana appesa al muro. Inizio a fantasticare sul Giappone. Proprio qualche giorno fa avevo impersonato un Daimyo (signore feudale nipponico) del 1400 in una partita di Europa Universalis III ed avevo imparato qualcosa in più su quella terra lontana (soprattutto geograficamente parlando). La tradizione del Sol Levante è complessa ed affascinante ed è bello, almeno per me, imparare qualcosa su luoghi del mondo così lontani e così diversi dall'Europa. Ad esempio sono rimasto piacevolmente colpito quando nell'ultimo film sugli x men ("Wolverine - L'immortale") hanno inserito un piccolo spicchio di cultura giapponese reale. Quando? Beh quando Wolverine (da buon occidentale ignorante) infila verticalmente le bacchette nel riso e viene ripreso perchè in Giappone questo è un brutto gesto. Ricorda, infatti, le bacchette di incenso per la commemorazione dei defun…

Pere e Guy Ritchie

Immagine
Ieri sera ho fatto un viaggio mentre ero nel mio letto. No, non sognavo nè dormivo, ero perfettamente sveglio. Semplicemente ero lì a sbucciare una pera mentre guardavo un film ("Revolver", pellicola visionaria e contorta di Guy Ritchie, vivamente consigliato a tutti voi) e mi sono soffermato per un attimo a guardare quella buccia. Dapprima mi hanno attirato i colori e la perfezione delle sfumature di quel sottile strato di perfezione. Le tonalità di verde e marrone sapientemente miscelate, le piccole zone più scure immediatamente a contatto con quelle chiare, i "graffi" improvvisi che squarciavano la texture, i minuscoli punti scuri sapientemente distanziati... praticamente un'opera d'arte. E' vero quel che si dice quando si afferma che, in mancanza di ispirazione, basta guardare la natura nelle sue forme e colori. Ho perso una decina di minuti ad osservare, una volta inforcati gli occhiali da riposo (gli anni passati al pc si fanno sentire,…

Stampare nel 2013 (il 3d)

Immagine
Fra una cinquantina d'anni magari vivremo in un mondo in cui ci si potrà stampare il cibo comodamente seduti in casa (un misto tra "Star Trek" ed "Il quinto elemento" per intenderci), ma oggi a che punto siamo con la stampa "futuristica"? Già da qualche anno circolano prototipi di stampanti 3d che, ora, puntano alla grande diffusione ed alla produzione di massa anche se i prezzi, per qualche tempo, saranno proibitivi per la maggior parte degli utenti (si parla di circa 1.000 euro nel caso dell'italiana Sharebot). Ma all'orizzonte c'è anche qualcosa di meno costoso (a prezzo di una qualità di stampa 3d non spettacolare). E' la Peachy Printer. Questa macchina, finanziata attraverso Indiegogo e Kickstarter, dovrebbe costare circa 100 dollari e baserà la sua tecnologia di stampa su onde sonore, laser, resina ed acqua salata.
E se non si possiede una stampante 3d? Beh, in quei casi ci si può rivolgere a servizi di stampa esterni (online e …

HDD o SSD?

Tutti usate un Hard Disk nel vostro pc, alcuni di voi ne usano più di uno (magari configurati in RAID), pochi sono passati agli SSD (Solid State Drive). Quest'ultima tecnologia, infatti, è ancora agli albori della sua diffusione, ma quasi sicuramente nel giro di qualche anno quasi tutte le nostre macchine monteranno i nuovi sistemi di memoria. Ma la domanda fondamentale è: ora come ora, conviene utilizzare un SSD? Proprio oggi è apparso un interessante articolo sul sito Hardware Upgrade che fa il punto della situazione attuale dei sistemi di storage. Senza dubbio la velocità è dalla parte degli SSD. Facciamo qualche esempio. Su una macchina dotata di processore i7 (quindi un sistema recente) i tempi di apertura di Photoshop cs6 passano dai 24 secondi di un HDD "tradizionale" agli 8 di un SSD. Un terzo, non male direi. Ma non finisce qui. Se per avviare Skype con un Hard Disk attuale impiegate 100 secondi, un SSD taglierà i tempi in modo drastico (36 secondi). Come dicev…

Hardware, auto e Jeremy Clarkson

Immagine
Meglio staccarsi un po' dai siti che vendono componentistica hardware. Una volta che mi ci infilo rischio di non uscirne più, divento letteralmente come un bambino in un negozio di dolci. Pochi minuti su quei siti e già ho iniziato a progettare un upgrade per il mio pc. Cosa prenderei? Un bel i5 3570k da 3.4 Ghz tanto per iniziare (l'i7 sarebbe meglio certo, ma fuori dalla mia portata al momento), ovviamente accompagnato da un'ottima scheda madre (a me piacciono le Gigabyte, mi ci son sempre trovato bene). Perchè poi non pensare ad un hd? Un WD 64Mb 7200 rpm... Ok basta fare questi progetti, almeno per stasera! Cambiando argomento, sono diventato "drogato" di Top Gear. Adoro le auto, il loro design, la musica che viene fuori dal loro cofano ed il programma britannico è semplicemente fantastico (parere personale) grazie alla sua irriverenza, le inquadrature, il montaggio dei servizi, i folli esperimenti. Dei tre presentatori quello che più mi "ispira" è…

Quando il logo proprio non funziona (il caso Manchester United)

Immagine
A volte un logo può piacere o non piacere, "funzionare" o "non funzionare", essere accattivante o lasciare del tutto indifferenti, infilarsi nella testa dell'osservatore per sempre o scivolare via come una goccia di pioggia su un parabrezza.  A volte, però, un logo può fare anche altro. Può evocare qualcosa che, nell'immaginario collettivo, è legato a ben altri scenari (più o meno piacevoli). E' proprio questo il caso del nuovo logo della squadra di calcio di Manchester (lo United) sfornato per promuovere le giovani promesse dei Red Devils. Il tentativo era quello di posizionare le iniziali della squadra (MUFC) in modo da creare un design accattivante, ma quando i tifosi si sono visti arrivare la newsletter che pubblicizzava le caratteristiche delle nuove leve dello United... beh la reazione non è stata delle migliori. Il logo, infatti, risulta essere terribilmente simile ad una svastica (cosa che gli inglesi proprio non apprezzano). Se a questo simbol…

7 Days To Die

Immagine
Prendete Minecraft, aggiungete Left 4 dead 2, mischiate bene e spruzzate tutto con un po' di realismo e pathos. Quello che otterrete è 7 days to die, un survival horror (indie) spettacolare. Sebbene ancora in fase alpha (quindi affetto da diversi bugs), il gioco in questione promette davvero bene! Iniziando la partita vi troverete immersi in uno scenario post apocalittico in cui voi (ed eventualmente i vostri amici se avrete la possibilità di giocare su un server) sarete i sopravvissuti e vi troverete nella lontana Arizona. "Sopravvivere ad ogni giorno è una sfida, ma sopravvivere alla notte è follia". Con questa frase si potrebbe riassumere al 100% il contenuto del gioco. Infatti se durante le ore di luce sarà possibile girovagare alla ricerca di oggetti utili per la vostra sopravvivenza (cibo, acqua, armi, materiali, etc), durante le ore di buio le orde di zombie si moltiplicheranno, saranno più "attivi" ed inizieranno a darvi la caccia. In vostra difesa avr…

La fotografia digitale

Piano piano sto inserendo tutte le mie foto nel sito, ma gli scatti sono tanti (ma proprio TANTI) e c'è da ottimizzarli e far delle scelte (purtroppo caricarli tutti vorrebbe dire avere pagine enormi e troppo pesanti da caricare). Proprio ieri ho inserito delle immagini di fiori ed ho iniziato a lavorare sulle piante... Personalmente adoro la macro fotografia. Che siano fiori, oggetti piccolissimi o insetti... mi attira l'esplorazione del mini mondo che spesso passa inosservato. Prima o poi dovrò decidermi ad investire in un obiettivo macro per la mia Nikon, o meglio dovrò decidermi ad iniziare a risparmiare più che investire! Anyway... se vi interessa, questo è il LINK per guardare alcune delle mie foto. Enjoy!

Rojadirecta "sequestrato" in Italia

Ciao ciao a gran parte delle partite di calcio trasmesse in streaming. Il Tribunale di Milano, infatti, ha oggi disposto il sequestro preventivo del sito Rojadirecta in seguito ad un esposto di Rti (gruppo Mediaset) e della Lega Calcio. Quanti di voi utilizzavano questo sito per seguire la squadra del cuore senza sborsare un euro? Personalmente non ho mai utilizzato questo portale anche perchè non sono un grande amante del calcio (tranne quando gioca la Nazionale, ma giusto per motivi patriottici).
Ma la "battaglia" legale è solo all'inizio. I difensori del sito hanno già presentato ricorso per chiedere il dissequestro anche se, a detta del giudice, Rojadirecta "rappresenta un vero e proprio portale per l'abusiva diffusione di eventi sportivi in violazione degli altrui diritti di privativa" e inoltre "si appropria di volumi di traffico generati da coloro che visionano gratuitamente l'evento, riuscendo anche a lucrare sulle numerose inserzioni pubb…

Gmail si evolve

Immagine
Stamattina, come è mia abitudine ormai da anni, ho aperto la casella di posta gmail ed ho trovato ad accogliermi un messaggio del team Google. Leggendone un po' il contenuto ho notato che la grande G ha fatto un altro piccolo passo verso la posta intelligente.  In pratica le mail in arrivo, ora, verranno automaticamente divise in tre cartelle: Principale, Social e Promozioni. Nella prima categoria verranno visualizzate le mail generiche, nella seconda tutte quelle riguardanti i Social Network e, nella terza, la vostra "segretaria virtuale" smisterà le mail riguardanti il marketing (Groupon et similia). Il sistema però non è totalmente perfetto. Ho subito notato, infatti, che delle mail di lavoro erano finite nella cartella Promozioni. Questo "problema" è però facilmente rimediabile. Potrete infatti spostare un messaggio da una sezione all'altra semplicemente trascinandolo, dopodichè vi verrà chiesto se volete che le mail ricevute da quell'indirizzo, da…

Graziano Urbano - Artista "made in Puglia"

Immagine
Oggi vi parlo di un artista "made in Puglia": Graziano Urbano. E' da poco andato online il suo sito (curato dal sottoscritto) che racchiude informazioni sul suo stile ed una gallery di alcune delle sue opere.  Il pittore pugliese esprime la sua arte attraverso diverse tecniche. Tra le sue opere si possono ammirare quadri astratti, lavori basati sulla pittura materica e ad olio, ritratti e manufatti ispirati al "riciclo". Potrete dare un'occhiata al mondo di Graziano Urbano visitando il sito GRAZIANOURBANO.EU .





Amore e Psiche

Immagine

Di hardware e Nightwish

Immagine
Arrivato tutto. Dissipatore cpu, ram, ventole, pasta termica, alimentatore modulare. Qualche ora di sbattimento (un consiglio per tutti, se ve lo potete permettere in termini di spazio e soldi, prendete un case BIG TOWER) tutto sembra fungere perfettamente. Unico neo: la ram. 8 gb ddr3 della Corsair (low profile per motivi di spazio), ma non son riuscito a farla girare a 1.600 Mhz avendo una buona stabilità. All'inizio pensavo fosse difettoso un banco di memoria e già intravedevo all'orizzonte l'incubo RMA (nooooo!), ma dopo diverse ore di test con memtest mi son dovuto ricredere. Non mi piace overcloccare i componenti e questo tipo di ram non ha un dissipatore passivo tale da permettermi di spingere il voltaggio come servirebbe. Vabeh pazienza, la usero' a 1.333 Mhz (per ora). Il dissipatore di cui parlavo in qualche post fa (Scythe Shuriken Rev B) si è rivelato, tutto sommato, un buon acquisto. Non raffredda a livelli glaciali la cpu, ma almeno è mooooolto più silen…

Griefing, Youtube e Capobastone

Immagine
Non avevo idea di cosa volesse dire il termine "griefing", fino a ieri. Poi, girovagando su Youtube, ho visto dei video di Capobastone, uno youtuber molto famoso nella community italiana (173.974 iscritti al suo canale ed oltre 20 milioni di visualizzazioni) dal linguaggio "colorito" e in grado di fare dei video simpatici (particolari anche perchè, a differenza di altri youtubers, non utilizza la sua voce, ma quella del pc). Lì ho iniziato a capire. Avete presente Minecraft? Si, l'ormai popolarissimo gioco di sopravvivenza basato su una grafica spartana e sulla libertà totale del player. Quello. Bene, in Minecraft c'è la possibilità di creare dei server su cui giocare (con estranei o anche solo tra amici) e creare dei veri e propri mondi partendo da zero. Ok, il griefer è un giocatore che si infiltra in questi server per poi distruggere tutto facendo rosicare fino alla follia gli altri. La cosa non è semplice. Come si vede nei video di Capobastone bisogna esse…

The Plan - Nei panni di una mosca

Immagine
Oggi vi parlerò di una cosa che sembra avere poco a che fare con la "vita da grafico". Sembra. Beh, a dirla tutta, non è che "The Plan" rientri molto nella quotidianità di chi si districa tra Photoshop et similia, MA (c'è sempre un "ma"!!) l'atmosfera creata da questo videogioco indie (sviluppato dalla Krillbite, una piccola casa norvegese) potrebbe tornare utile per staccare qualche minuto la spina dallo stress dei comandi di Dreamweaver.
Ci troviamo in un bosco e siamo... UNA MOSCA. Si, avete capito bene, in questa realtà parallela vestiremo i panni di uno di quei piccoli insetti, spesso fastidiosi, che girano per le nostre case in cerca di una via di fuga. Lo scopo del gioco è abbastanza semplice: volare un po' in giro evitando gli ostacoli che, di volta in volta, ci si pareranno davanti. Semplice si, ma allo stesso tempo capace di farci immergere in una realtà fatta di foglie, alberi, ragnatele, luci ed ombre facendoci sentire piccoli, ma…

La versione del browser

E voi avete un browser aggiornato o siete di quelli che ancora navigano con la versione 5 di Explorer? Nel primo caso, bravi... mi permetto di ringraziarvi a nome della categoria dei web designers. Nel secondo caso... ehm... beh... CATTIVI!!! Lo sapete che ogni volta che un utente naviga con un browser non aggiornato un web designer piange? Scherzi a parte, i motivi per aggiornare i browser sono tanti: sicurezza, fruibilità dei siti, lettura dei nuovi standard HTML5, etc. etc.  Eh? Cosa? Come non sapete che versione del browser state utilizzando? Uhm... ok, sarà il caso allora di visitare una pagina che vi dirà se il vostro browser è "troppo datato" e vi mostrerà dove aggiornarlo:

STRUMENTO CONTROLLO BROWSER

Fatto? Bene, ora andate e navigate felici!!


L'estate e le temperature del pc

Immagine
Con l'arrivo della bella stagione, ed il conseguente aumento delle temperature, il raffreddamento dei componenti interni del pc può iniziare a diventare un problema. Il mio dissipatore amd stock (per phenom II da 125w), ad esempio, ha iniziato a sbarellare e fare più rumore di un tir che cammina senza pneumatici. Inutile ripulire la ventola ed il case dalla polvere. Inutile entrare nel bios per gestire la velocità di rotazione. Inutile, inutile, inutile!
Al terzo giorno di mal di testa, dovuto dai millemila decibel che vengono fuori dal mio case, ho capito che era il momento di sostituire un po' di cose (con grande gioia, visto che adoro smanettare con i pc).
Mi sono così orientato su un nuovo dissipatore per cpu: uno Scythe Shuriken Rev B. Ho letto decine di recensioni online e pagine web prima di scegliere ed ero davvero contento e soddisfatto del mio ordine (oltre al dissipatore ho ordinato anche un'ottima pasta termica e diverse nuove ventole per il case da 120mm). Poi…

Skypocalypse

Immagine
Un'epidemia sconosciuta esplode. Le strade si riempiono di zombies. Tutto sembra finito, nessuna speranza per l'umanità. Ma... ci sono ancora dei sopravvissuti. Un gruppo di ragazzi (perdutamente nerd) cerca di creare una rete per mettere in contatto tutti i "non zombie" rimasti sulla faccia della terra. Per farlo cosa c'è meglio di Skype?
Nasce così "Skypocalipse", una web serie che coinvolge alcuni tra i più famosi youtubers italiani. Le puntate, della durata di circa 30 minuti l'una, sono incentrate sui dialoghi (ironici e non) tra i sopravvissuti. Ma non mancano le sorprese, tipo... no, niente spoilers!
A giugno è iniziata la seconda serie, tu cosa aspetti ad unirti alla resistenza?