Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2013

Perchè?

Perchè la Rai (nel 2013) pubblica video su youtube con qualità massima 240p? Non gli bastano i soldi o non hanno la tecnologia per andare in HD? Credo la risposta ad entrambi i punti sia "no". E allora?
Perchè avrei voluto scrivere un post sul deep web, ma appena iniziato ho deciso di lasciar perdere (quasi disgustato) per non incrementare il coro di quelli che fanno conoscere questa realtà a chi non dovrebbe?
Perchè Steam inizia i saldi proprio quando sono al verde?
Perchè diavolo esistono i "fanboy" della Xbox o della Playstation (ma anche di PC e Mac) che non riescono proprio a ragionare con la loro testa ed essere obiettivi (e parlo di quelli che proprio non hanno idea di cosa stiano parlando, senza un minimo di spiegazioni che supportino le loro preferenze)?
Perchè la community italiana di youtube è (nella sua quasi totalità) un ammasso deforme di bimbiminkia stereotipati e "stereotipanti"?
Perchè ci sono "artisti" in giro (vedi Lady Gaga …

Sakura e Bushido

Immagine
Fermo davanti ad un foglio vuoto. Faccio un giro random sulle immagini di Google. Alzo gli occhi e vedo la mia katana appesa al muro. Inizio a fantasticare sul Giappone. Proprio qualche giorno fa avevo impersonato un Daimyo (signore feudale nipponico) del 1400 in una partita di Europa Universalis III ed avevo imparato qualcosa in più su quella terra lontana (soprattutto geograficamente parlando). La tradizione del Sol Levante è complessa ed affascinante ed è bello, almeno per me, imparare qualcosa su luoghi del mondo così lontani e così diversi dall'Europa. Ad esempio sono rimasto piacevolmente colpito quando nell'ultimo film sugli x men ("Wolverine - L'immortale") hanno inserito un piccolo spicchio di cultura giapponese reale. Quando? Beh quando Wolverine (da buon occidentale ignorante) infila verticalmente le bacchette nel riso e viene ripreso perchè in Giappone questo è un brutto gesto. Ricorda, infatti, le bacchette di incenso per la commemorazione dei defun…

Pere e Guy Ritchie

Immagine
Ieri sera ho fatto un viaggio mentre ero nel mio letto. No, non sognavo nè dormivo, ero perfettamente sveglio. Semplicemente ero lì a sbucciare una pera mentre guardavo un film ("Revolver", pellicola visionaria e contorta di Guy Ritchie, vivamente consigliato a tutti voi) e mi sono soffermato per un attimo a guardare quella buccia. Dapprima mi hanno attirato i colori e la perfezione delle sfumature di quel sottile strato di perfezione. Le tonalità di verde e marrone sapientemente miscelate, le piccole zone più scure immediatamente a contatto con quelle chiare, i "graffi" improvvisi che squarciavano la texture, i minuscoli punti scuri sapientemente distanziati... praticamente un'opera d'arte. E' vero quel che si dice quando si afferma che, in mancanza di ispirazione, basta guardare la natura nelle sue forme e colori. Ho perso una decina di minuti ad osservare, una volta inforcati gli occhiali da riposo (gli anni passati al pc si fanno sentire,…

Stampare nel 2013 (il 3d)

Immagine
Fra una cinquantina d'anni magari vivremo in un mondo in cui ci si potrà stampare il cibo comodamente seduti in casa (un misto tra "Star Trek" ed "Il quinto elemento" per intenderci), ma oggi a che punto siamo con la stampa "futuristica"? Già da qualche anno circolano prototipi di stampanti 3d che, ora, puntano alla grande diffusione ed alla produzione di massa anche se i prezzi, per qualche tempo, saranno proibitivi per la maggior parte degli utenti (si parla di circa 1.000 euro nel caso dell'italiana Sharebot). Ma all'orizzonte c'è anche qualcosa di meno costoso (a prezzo di una qualità di stampa 3d non spettacolare). E' la Peachy Printer. Questa macchina, finanziata attraverso Indiegogo e Kickstarter, dovrebbe costare circa 100 dollari e baserà la sua tecnologia di stampa su onde sonore, laser, resina ed acqua salata.
E se non si possiede una stampante 3d? Beh, in quei casi ci si può rivolgere a servizi di stampa esterni (online e …

HDD o SSD?

Tutti usate un Hard Disk nel vostro pc, alcuni di voi ne usano più di uno (magari configurati in RAID), pochi sono passati agli SSD (Solid State Drive). Quest'ultima tecnologia, infatti, è ancora agli albori della sua diffusione, ma quasi sicuramente nel giro di qualche anno quasi tutte le nostre macchine monteranno i nuovi sistemi di memoria. Ma la domanda fondamentale è: ora come ora, conviene utilizzare un SSD? Proprio oggi è apparso un interessante articolo sul sito Hardware Upgrade che fa il punto della situazione attuale dei sistemi di storage. Senza dubbio la velocità è dalla parte degli SSD. Facciamo qualche esempio. Su una macchina dotata di processore i7 (quindi un sistema recente) i tempi di apertura di Photoshop cs6 passano dai 24 secondi di un HDD "tradizionale" agli 8 di un SSD. Un terzo, non male direi. Ma non finisce qui. Se per avviare Skype con un Hard Disk attuale impiegate 100 secondi, un SSD taglierà i tempi in modo drastico (36 secondi). Come dicev…