Condividiamo i nostri giochi tramite Steam Family

Una volta, non molto tempo fa, si usava comprare un gioco su cd/dvd e poi scambiarlo con amici e parenti. Oggi, almeno per il pc, è sempre più comune l'acquisto di videogiochi in download tramite la piattaforma Steam. In casi come questo, come si potrebbe fare uno scambio? 
Beh si potrebbero dare i propri dati di accesso e lasciare utilizzare Steam ad un nostro amico. Ma è cosa buona e giusta? Non proprio. Soprattutto perchè, probabilmente, il nostro account sarà collegato ad una carta di credito. Senza contare che, mentre il nostro amico è collegato con i nostri dati, noi non potremo utilizzare Steam.
E allora? Ecco che la famosa piattaforma tira fuori dal cilindro "Steam Family", un metodo di condivisione dei giochi presenti nella nostra libreria che ci permetterà, per l'appunto, di lasciare libertà ad altri account di utilizzare i nostri videogame (e viceversa).
La procedura è estremamente semplice, basterà autorizzare l'account del nostro amico o familiare ad accedere ai nostri videogames. Fatto.
L'unico limite è che non si potrà giocare in contemporanea allo stesso titolo (se Ciccio, mio amico, sta giocando ad uno dei miei giochi ed io volessi accedere allo stesso gioco in quel momento Steam riconoscerà me come proprietario principale del titolo e "kickerà", previo avviso, il mio amico).
Enjoy!

Commenti

Post popolari in questo blog

Shitstorm? Eh?

Il futuro dei case per pc? Probabilmente una scrivania

WatchMojo e Stereomood, curiosità e musica direttamente dal web