Il Trono di Spade? Questione di DOS

Ma gli Stark, i Lannister ed i Targaryen vengon fuori da un pc con un bel i7 o dall'ultimo modello di Mac? Niente di tutto questo.

George R. R. Martin ha candidamente ammesso di utilizzare, per la creazione de "Il Trono di Spade", un computer DOS ed il programma WordStar 4.0 come editor di testo.
Perchè? Beh lui dice che "gli piace" e ci si trova bene. Aggiunge che non ha bisogno di tante distrazioni quando lavora nè ama gli aiuti automatici dei nuovi programmi, quindi meglio qualcosa di nudo e crudo ("Odio alcuni dei programmi moderni dove tu scrivi una lettera minuscola e la vedi diventare maiuscola. Io non voglio una lettera maiuscola. Se l'avessi voluta, l'avrei scritta. So come funziona il tasto shift. Smettila di modificare le mie lettere!").

Ovviamente la macchina che utilizza per scrivere non è collegata ad internet (per la rete ha un altro pc), riducendo a 0 la preoccupazione per virus e hacker.

Insomma... "old but gold".





Commenti

Post popolari in questo blog

Shitstorm? Eh?

WatchMojo e Stereomood, curiosità e musica direttamente dal web

Il futuro dei case per pc? Probabilmente una scrivania